​

Nata in Bulgaria debutta giovanissima come pianista nelle sale da concerto più prestigiose della sua città, Sofia, alternando il repertorio solistico a concerti per pianoforte e orchestra.

Conclusi gli studi di pianoforte, organo e musica da camera al conservatorio di Mosca, si trasferisce a Parigi per continuare la sua carriera concertistica.

Ha suonato in Europa, Asia ed Americhe: i suoi concerti sono stati trasmessi dalle radio-televisioni europee, giapponesi e messicane.

I CD registrati all'organo di  Saint-Eustache  di Parigi e all'organo della Tonhalle di Zurigo testimoniano del suo ampio repertorio e di un particolare talento per la trascrizione. Ha realizzato versioni organistiche delle opere di Vivaldi, Haendel, Mozart, Liszt, Wagner, Saint-Säens, Tchaïkovski, Ravel.

Ha talvolta affiancato Jean Guillou in concerto : la loro incisione "live" delle Danze Sinfoniche di Rachmaninoff, nella versione dello stesso Guillou per due organisti, è stata pubblicata dalla Universal ed elogiata dalle maggiori riviste musicali francesi. Nel  2009, in prima mondiale, hanno suonato, ancora una volta insieme, la nuova versione a quattro mani della Symphonie Initiatique (opera di Jean Guillou).

Dal 1998, in collaborazione con il Comune di Parigi e la Fondation Hippocrène, da vita ai concerti-spettacolo per bambini che ancora oggi vengono riproposti con successo.

In occasione del restauro dell'organo della chiesa di Saint-Gabriel (Parigi), Yanka Hekimova ha interpretato opere di Purcell, J.S. Bach, Mozart, Schumann, Franck et Vierne e ne è stato prodotto un  CD.

Accueil